1990/1991 - Viaggio all'inferno

ll 1990/1991 è uno dei peggiori di tutti i tempi a causa della retrocessione in C2. Il Catanzaro, infatti rimarrà ben 12 anni nell'inferno. Un De Toffol da brividi ed un Coppola spuntato sono le armi di un Catanzaro che ha però anche giocatori di buona caratura come Mollica e De Vincenzo. In panchina Claudio Sala. E' un Catanzaro che pareggia molto ma vince poco. E' altalenante la prima parte di campionato. Si vince in casa con il forte Palermo e si hanno tre vittorie ed altrettanti sconfitte. Poi le sconfitte a Catania e Perugia, e Sala viene esonerato. Al suo posto Brignani che andrà via per problemi familiari dopo aver collezionato tre pareggi. Il ritorno di Sala coincide con un'altro pareggio con l'Arezzo. Ma la partita seguente è lo sciagurato pareggio con la Ternana 2-2. Si sveglia stranamente Coppola segnando due reti. Ma la Ternana pareggia all'ultimo minuto. Quella partita avrà uno strascico extrasportivo che ci porterà ad una penalizzazione e quindi alla retrocessione. Con Sala il CAtanzaro crolla. Si perde in casa sia con il Siena che con l'Andria, mentre la Torres ci rifila quattro mappine. Ma è a questo punto che subentra Rambone. Ritornano i pareggi, mentre si perde con la capolista Casertana. Ma il Catanzaro vede il baratro della retrocessione, reagisce e vince tre volte nelle ultime quattro partite. Nell'ultima partita si vince a Siena per 0-2 vendicando la sconfitta dell'andata.

Il Catanzaro raggiunge il Nola. E' spareggio. A Lecce i tifosi catanzaresi sono ben 5.000. Ma il Nola passa in vantaggio. A metà del secondo tempo siamo ancora sotto di un goal e Coppola si risveglia dalla panchina e firma il pareggio. L'ottimo Mollica porta in vantaggio il Catanzaro. Si festeggia, Rambone ha le lacrime il Catanzaro è salvo.

Ma la tragedia ha inizio. Inaspettatamente la CAF travolge la sentenza della disciplinare sulla partita Ternana - Catanzaro ed infligge 3 punti di penalizzazione al Catanzaro. Questa, invece, la motivazione della sentenza della disciplinare che fu invece favorevole al Catanzaro:

"gli elementi di accusa a carico del Catanzaro sono costituite da tre telefonate fatte da ignoti interlocutori ai calciatori Chiarella, Caramelli e Gori che in passato avevano militato nella squadra calabra. Esclusa, per serio e fondato dubbio la partecipazione della società all'illecito. Pare anche dovere escludere per serio e fondato dubbio la consapevolezza del piano di combine in quanto , se si considera il limitato margine di tempo che separò la proposta della gara è di ragione ritenere che non vi fosse per la dirigenza del Catanzaro l'obiettiva possibilità di venirne a conoscenza e di attivarsi per le doverose denunce agli organi federali". La CAF, di parere contrario, penalizzò la squadra di tre punti (una vittoria, all'epoca ne valeva due) ed il Catanzaro, pur vittorioso dello spareggio sprofondò nell'inferno della C2 dal quale ne usci dopo più di un decennio.

Il giocattolo si ruppe e l'inferno iniziò............

Andata                                                                            Ritorno

I    CATANZARO - Campania 0-0

Campania - CATANZARO 1-1

II  Andria - CATANZARO 1-0

CATANZARO - Andria 0-1

III  CATANZARO - Palermo 3-0

Palermo - CATANZARO 0-0

IV  Siracusa - CATANZARO 2 - 2

CATANZARO - Siracusa 1-0

V   CATANZARO - Giarre 1 - 1

Giarre - CATANZARO 1-1

VI  Monopoli - CATANZARO 2 - 1

CATANZARO - Monopoli 2-1

VII  CATANZARO - Torres 3-1

Torres - CATANZARO 4-0

VIII Battipagliese - CATANZARO 1-0

CATANZARO - Battipagliese 1-1

IX  CATANZARO - Casarano 1-0

Casarano - CATANZARO 1-0

Catania - CATANZARO 1-0

CATANZARO - Catania 2-2

XI  CATANZARO - Casertana 0-0

Casertana - CATANZARO 1-0

XII Perugia - CATANZARO 2 - 0

CATANZARO - Perugia 0-0

XIII CATANZARO - Nola 1-1

Nola - CATANZARO 0-0

XIV Licata - CATANZARO 0-0

CATANZARO - Licata 1-0
XV CATANZARO - Arezzo 0-0 Arezzo - CATANZARO 0-0
XVI Ternana - CATANZARO 2-2 CATANZARO - Ternana 3-0
XVII CATANZARO - Siena 0 -1 Siena - CATANZARO 0-2

SPAREGGIO - Catanzaro - Nola 2 - 1

LA CLASSIFICA

punti

Casertana 45
Palermo 43
Casarano 40
Perugia 39
Andria 39
Siena 38
Licata 36
Ternana 36
Arezzo 35
Siracusa 33
Monopoli 33
Catania 33
Nola 32
Giarre 32
Torres 30
Catanzaro 29
Battipagliese 22
Campania 14

Tabellino

Vittorie: 8  - Pareggi  16 - Sconfitte  10  - Goal fatti 28 - Goal subiti 28

I Giallorossi (Presenze, Goal)

 

 CAMPIONATO

 

 CAMPIONATO

 Giocatore

Presenze

Goal

 Giocatore

Presenze

Goal

Scarfone Salvatore 34 1 Cristiani Gianni 19 1
Gentilini MAssimo Giuliano 33 1 De Toffol Paolo 19 - 11
Criniti Antonio 32 3 Bressi Nicola 16 0
Orati Luciano 32 5 NIeri Enrico 16 - 17
Martini Ivano 32 0 Procopio Francesco 14 1
Savio Massimo 32 0 Villa Moreno 6 0
De Vincenzo Pasqale 31 0 Brutto Umberto 6 0
Coppola Nicola 29 4 Iannetti Massimiliano 2 0
Rispoli Alessandro Francesco

24

0 Sarracino Ugo 2 0
Fontana Gaetano 22 3

Loseto Onofrio

1 0
Ciarlantini Luigi 20 0      
Mollica Paolo 20 8      
Allenatore: Sala - Brignani - Sala - Rambone